Tre napoletani di 28, 37 e 49 anni sono stati arrestati poco distante da Lamezia Terme per aver rubato regali di Natale all’interno di un Centro di Smistamento Postale.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri i tre erano partiti da Napoli avendo come obiettivo proprio il Centro di Smistamento Postale di Lamezia Terme, che dista dalla loro città ben 400 km. Quattro ore complessive di viaggio in automobile per andare a rubare i regali di Natale di chissà chi. I malviventi sono stati notati mentre frugavano tra i pacchi in cerca di costosi regali di Natale da rubare. Si erano introdotti nel Centro senza destare sospetti e tranquillamente aprivano i pacchi, scartavano i regali che ritenevano di basso valore e rubavano invece quelli che ritenevano costosi e adeguati alle loro esigenze.

Immediatamente dopo le segnalazioni sono sopraggiunti i Carabinieri della Stazione di Lamezia Terme che, dopo un avventuroso inseguimento a piedi nelle campagne, hanno arrestato due dei tre napoletani. Il terzo è stato ammanettato mentre tentava di allontanarsi dalla Calabria grazie ad aiuti provenienti da Napoli. L’accusa per i tre è di furto aggravato. I doni natalizi sono stati recuperati e restituiti.

La notizia sembra inverosimile per non dire assurda, ma è la triste verità.