C’è una una vastissima scelta di possibilità di dove mangiare a Napoli tra pizzerie, pub, ristoranti, e un’infinita varietà di locali di street food. Ma se cercate posti speciali dove gustare piatti assolutamente imperdibili, date un’occhiata alla nostra lista dei migliori locali dove gustare pietanze davvero originali (e introvabili altrove).

Allora siete pronti per questo tour gastronomico in giro per i posti dove poter mangiare a Napoli?

  • Baccalaria  In pieno centro storico c’è quest’osteria dedicata esclusivamente al baccalà. In un luogo dove il baccalà regna sovrano, le possibilità di scelta sono infinite. Ricette classiche, rivisitazioni di ricette internazionali e gustosi primi piatti buoni da leccarsi i baffi: da pasta con piselli, baccalà e limone alla lasagnetta leggera di baccalà, dal baccalà alla veneziana al baccalà in salsa carbonara, dal Gran Fritto alla parmigiana di melanzane e baccalà al Pico de gallo con baccalà fino al baccalà alla napoletana fritto. Per la serie “mille sfumature di baccalà”.
  • Tripparia  Nel cuore del Vomero troverete questo locale interamente dedicato alla trippa. Il menù propone la trippa in ogni sua versione, da quella classica con il limone, tipica dei banchetti ambulanti, a quella romana. E’ possibile anche gustare piatti tipici della cucina italiana come bucatini con coniglio all’ischitana, ravioli alla Nerano (rivisitazione della ricetta che prevede gli spaghetti), spaghetti con telline, risi e bisi.
  • I love murtadell  Un’idea semplice basata su un ingrediente povero ma al contempo appetitoso e versatile: così nasce questo take-away interamente dedicato alla mortadella e collocato nel cuore del centro storico di Napoli. Non solo semplici panini, ma esperienze gourmet buone da leccarsi i baffi. I vostri palati resteranno stupiti dall’originalità degli accostamenti e dal gusto genuino del pane artigianale che si sposa alla perfezione con gli ingredienti più svariati.
  • O’cuzzetiello panineria take away  Tutti sanno che il cuzzetiello è la parte iniziale del pane cafone. Se anche voi siete amanti del cosiddetto cuzzetiello, correte ad assaporarlo a pochi passi da Piazza Nazionale e non ve ne pentirete. Imperdibile il cuzzetiello alla Genovese dedicato a Maradona.
  • Risotteria Valù  Con due sedi una nel cuore dei Quartieri Spagnoli e l’altra al Vomero, questo ristorante ha sfidato la cucina tradizionale partenopea e ha conquistato anche i palati più intransigenti. Risotti per tutti i gusti per un’infinita varietà di scelta nel menù (anche se molti preferiscono il poker di assaggi). Imperdibile il risotto con provola e pistacchio di Bronte.
  • Giri di pasta  Per gli amanti della vera frittata di pasta napoletana è un peccato lasciarsi sfuggire questo locale a via Tribunali. Tra classiche e gourmet c’è davvero l’imbarazzo della scelta.
  • O’macarò italian pasta fast-food  A pochi passi da via Toledo troverete un fast-food italiano interamente dedicato alla pasta. Il cliente sceglie il sugo che preferisce tra bianchi e rossi; dopodiché combina il sugo scelto con la tipologia di pasta che preferisce.

Dunque, se vi state ancora chiedendo dove mangiare a Napoli, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Tra questi quale provereste?