Quest’autunno napoletano si presenta ricco d’interessanti novità. Dalla fine di ottobre fino al 28 gennaio 2018 nella cinquecentesca Basilica dello Spirito Santo in via Toledo si potrà ammirare una delle più grandi scoperte del secolo scorso, considerata l’Ottava Meraviglia del mondo e dal 1987 patrimonio dell’Umanità: l’Esercito di Terracotta.

Dalla lontana Cina giunge così un’opera monumentale di sensazionale bellezza e di grande valore storico, artistico e culturale. Che cosa rende quest’opera così speciale?

L’Esercito di Terracotta è un gruppo di statue poste simbolicamente a guardia del mausoleo del primo imperatore cinese Qin Shi Huanghi (260-210 a.C.) per l’eternità. Il desiderio dell’imperatore era di avere il suo fidato esercito, con il quale aveva combattuto tante battaglie per unificare la Cina, in sua difesa anche nell’aldilà e per tale motivo ordinò l’esatta riproduzione di tutti i suoi componenti.

Il gruppo statuario si compone di 170 guerrieri in terracotta a grandezza naturale e tutti differenti tra loro per espressioni del viso, posa e dimensioni, e corredati di armature, spade, scudi, armi da guerra – ma anche oggetti di vita quotidiana.

La mostra sull’Esercito di Terracotta a Napoli è allestita nella suggestiva cornice della Basilica dello Spirito Santo; un’esposizione di ben 1800 mq dedicata alla vita del Primo Imperatore cinese e al suo Esercito – oltre 300 pezzi tra statue, armi, armature e oggetti di vita quotidiana, riprodotti direttamente dagli originali grazie a calchi.

Sarà possibile per il pubblico un vero e proprio viaggio nella Cina di 2200 anni fa, grazie anche a videoproiezioni, audio-guide, zone interattive che raccontano gli scavi archeologici, le imprese dell’Imperatore, la sua tomba, il suo desiderio diventato realtà.

La scelta di Napoli per ospitare la prima nazionale della mostra non è casuale. Ci sono interessanti legami tra la cultura cinese e partenopea, sia nell’ottica delle statue, sia nel culto dei morti – profondamente sentito a Napoli e che richiama la sacralità della location dell’Esercito di Terracotta. La Basilica dello Spirito Santo secondo i curatori ricorda la sacralità del Mausoleo dell’Imperatore.

E’ possibile visitare la Mostra sull’Esercito di Terracotta tutti i giorni – dal lunedì alla domenica – dalle h 10 alle h 20 (ultimo ingresso h 19). Il costo del biglietto è di 12 euro intero, 10 euro per studenti (fino a 26 anni) e over 65, 8 euro per i bambini fino a 8 anni, e ingresso gratuito per bambini fino a 3 anni. Sconti famiglia 4 persone (2 adulti e 2 bambini 32 euro) e 5 persone (38 euro).