Sono giorni caldi per il futuro di Maurizio Sarri. Il patron del Chelsea Roman Abramovich ha concluso l’accordo con l’ex tecnico del Napoli, ma c’è il ‘problema Conte’ da risolvere per poterlo ufficializzare: l’ex allenatore della Juventus non ha intenzione di rinunciare a nulla per lasciare la panchina dei londinesi.

Nel frattempo, però, il magnate russo dovrà discutere anche di un indennizzo al Napoli per ‘liberare’ Sarri, visto che la clausola di 8 milioni è scaduta il 31 maggio scorso: la chiave potrebbe essere Raul Albiol, la cui clausola rescissoria è pari proprio a 8 milioni di euro. Aggiungendo 3 milioni di euro, dunque pagando lo spagnolo 11 milioni, Aurelio De Laurentiis lascierebbe partire entrambi, direzione ‘Stamford Bridge’.

De Laurentiis ha intenzione di non arrendersi di fronte alla clausola rescissoria di 8 milioni di euro, scaduta lo scorso 31 maggio. La volontà del patron della società partenopea sarebbe quella di non liberare il tecnico toscano a zero ma piuttosto quella di intavolare una trattativa con i dirigenti della squadra londinese.

La richiesta del presidente del Napoli ammonterebbe a 5 milioni di euro, una via di mezzo tra il valore della clausola scaduta e lo stipendio che percepirebbe Sarri nelle prossime due stagioni. Il club inglese avrebbe proposto i cartellini di Courtois e David Luiz. Un’offerta questa rimandata prontamente al mittente per via degli ingaggi ritenuti troppo elevati. Una soluzione potrebbe provenire allora da un fedelissimo dell’ex allenatore azzurro, vale a dire Raul Albiol. Il difensore spagnolo potrebbe essere acquistato dal Chelsea che verserebbe nelle casse dei partenopei più di quanto previsto dagli 8 milioni di euro fissati clausola rescissoria del difensore (si parla di 11). Un finale che accontenterebbe tutti sciogliendo quasi tutti i nodi, tranne quello relativo alla liquidazione del tecnico dei Blues, Antonio Conte.

Sarri avrebbe chiesto Raul Albiol ed Elseid Hysaj (clausola da 50 milioni) per rinforzare la difesa e Dries Mertens (clausola da 28 milioni per l’estero) per puntellare l’attacco. Inoltre il tecnico toscano vuole fermamente strappare Higuain alla Juventus per rifare a Londra un po’ del “suo” Napoli con Albiol, Hysaj, Mertens e Higuain. Ma giusto perché Ancelotti ha messo il veto su Koulibaly (ritenuto tra i tre migliori centrali del mondo) e Zielinsky, anche loro chiesti e contattati da Sarri in persona.

Londra provincia di Napoli? Il tecnico Maurizio Sarri vuol provare a “rendere azzurri” i blues.